Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.

Cliccando su OK, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori Informazioni

Ancora una volta gli studenti, del 4° e 5° anno dell'IISS "E. Majorana" di Martina Franca, dell’indirizzo “Elettrotecnica & Elettronica”, a Bergamo,  salgono sul podio della 6^ edizione del prestigioso concorso nazionale, "Green Tecnologies Award" della Schneider Electric", già vinto alla precedente 4^ edizione (primo classificato), che ha visto la partecipazione di 50 scuole di tutte le Regioni d'Italia.

I nostri ragazzi, Ancona Ludovico, Francioso Francesco, Fumarola Andrea, Fumarola Michele, Lorusso Francesco, Oliva Gianvito, terzi classificati, portano a casa un assegno di 5.000,00 €, con un progetto di riqualificazione energetica per la struttura ricettiva "Sala Azzurra" di Mottola del sig. Angelo PAVONE

Il progetto ha visto gli studenti, guidati dal tutor prof. Donatello Olivieri, impegnati nello studio di sistemi per l'ottimizzazione e il controllo dei consumi elettrici e termici della struttura ricettiva "Sala Azzurra" di Mottola.

Per i consumi termici hanno utilizzato il sistema di Domotica, "WISER", della Schneider, che permette il controllo delle temperature dei vari ambienti, l'accensione, lo spegnimento dell'impianto termico, tramite applicazioni utilizzabili con smartphone, tablet e pc, senza essere necessariamente presenti nei locali interessati e con la possibilità di realizzare l'impianto senza opere murarie, ma solo con l'uso della rete WIFI. Questo sistema è in perfetta armonia con quanto prescritto dal D.Lgs 102/2014, sulla "termoregolazione e contabilizzazione del calore".

Inoltre la struttura utilizzerà l'energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico da 43 kWp  ubicato sul tetto, mentre l’enrgia termica, per riscaldare gli ambienti e per la produzione di acqua calda, sarà prodotta un gruppo cogeneratore funzionante con combustibile rinnovabile, ovvero cippato di legno. Lo stesso cogeneratore riutilizzerà il calore prodotto per generare ulteriore energia elettrica.

Con la partecipazione a questi progetti, afferma la Dirigente prof.ssa Anna Caroli, i nostri ragazzi non vengono solo tecnicamente, ma vengono orientati anche alla ricerca delle migliori tecnologie utili ad un risparmio economico ed alla produzione di energia pulita.

Infine, continua la Dirigente, la Schneider Electric, in sede di premiazione, considerati i due risultati positivi raggiunti dalla nostra scuola, ha comunicato l'inserimento della nostra scuola tra le 11 scuole in tutta Italia, scelte per offrire loro 40 ore di alternanza scuola-lavoro, presso la sede aziendale di Bergamo, fornendo, agli studenti partecipanti, una formazione aziendale specifica nel settore elettrico, ma, soprattutto, un biglietto da visita qualificato e qualificante per il futuro inserimento nel mondo del lavoro.

IMG 3753 mod

Nella foto da sx: sig. Gianfranco Mereu (responsabile Schneider) Lorusso Francesco, Fumarola Andrea, Francioso Francesco, la Dirigente Anna Caroli, il prof. Donatello Olivieri, Oliva Gianvito, Ancona Ludovico, Fumarola Andrea, dopo la premiazione.