Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.

Cliccando su OK, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori Informazioni

foto18

Alto gradimento e grande successo di pubblico alla II edizione della Festa della Primavera, svoltasi nei giorni scorsi all’IISS Majorana di Martina Franca

Alto gradimento e grande successo di pubblico alla II edizione della Festa della Primavera, svoltasi nei giorni scorsi all’IISS Majorana. Nato come progetto che racchiude il meglio delle attività extracurricolari di un intero anno scolastico, dopo il feedback di apprezzamenti riscossi la scorsa edizione, quest’anno la manifestazione ha offerto uno spettacolo ancora più variegato, dove fantasia, creatività e cultura hanno accontentato un pubblico ampio, coinvolgendo docenti e studenti in performance artistiche d’ampio respiro: dalle varie mostre alle esibizioni letterarie, teatrali, ginnico-sportive e musicali, fino al consueto défilé delle studentesse dell’indirizzo professionale moda, reduci dal Festival Mondiale della Creatività dove, insieme agli studenti di altri istituti scolastici di 20 paesi del mondo, si sono esibite in un contest creativo di grande impatto emotivo sull’affascinante palcoscenico dell’Ariston di Sanremo. È stata creata dagli alunni informatici persino una app per smartphone per orientarsi tra le varie postazioni. Ideatore e deus ex machina della manifestazione, il prof. Maurizio Seggioli, il quale esprime la sua soddisfazione per aver creato, con i giovani e per i giovani, uno spazio aperto, quello del Majorana, in continua evoluzione, dove le diverse personalità possono esprimersi e confrontarsi superando la verticalità del rapporto docente-alunno. “Un tripudio di suoni, colori, voci e anime, all’insegna dell’inclusione, dell’accoglienza e della gioia di vivere” – commenta la dirigente scolastica, prof.ssa Anna Caroli -. Questo momento di condivisione riflette la mission e la vision del nostro istituto: incoraggiare canali di apprendimento alternativi e sempre più efficaci, promuovendo, nello stesso tempo, occasioni di incontro e di relazioni che rinsaldano il senso di appartenenza alla comunità del Majorana.”

Maria Lucchese

foto1

 foto1

foto1 

Foto 1, 2, 3: mostra di cristallografia degli studenti dell’indirizzo chimico-ambientale, mini mostra dell’antiquariato informatico, raccolta di beneficenza da gadget creati dalla fantasia degli studenti.

foto4     foto6

foto5

Foto 4, 5, 6: esibizioni ginnico sportive e ballo da sala in collaborazione con Ass. Ginnastica Tike, scuola di danza Coréographie, e caraibici El Sol Natural.

foto7 foto8

foto9

foto10

Foto 7, 8, 9,10: (7) Musical “Il mondo che vorrei”, (8) versione “dantesca” del “Rischiatutto”, (9) esibizione “Altro che musica”, (10) gruppi musicali alla Jam Session Majorana.

foto11

Foto 11: Panoramica di una parte del folto pubblico che ha affollato i corridoi dell’istituto.

foto12

foto13

foto14

foto15

Foto 12,13,14,15: Dal palcoscenico di Sanremo alle scalinate del Majorana: le studentesse dell’indirizzo Moda esibiscono gli outfit realizzati quest’anno scolastico, (15) foto di gruppo con le professoresse nel backstage della sfilata della scuola.

foto16 

foto17

foto18

Foto 16,17,18: le studentesse del Majorana sul palcoscenico dell’Ariston di Sanremo. (18) Foto di gruppo della delegazione con, al centro, la dirigente Anna Caroli e la prof.ssa Scarano.